Didascalia

Didascalia

domenica 20 gennaio 2013

Stephen Strange Stregone Supremo-Il Dottore riceve

Benvenuti cari centounisti ad un nuovo appuntamento con comicsverse 101, il blog che vi chiede di pescare una carta senza fargliela vedere. Magia! Uno dei deus ex machina più grandi della storia del fumetto. Nelle immortali parole di Joe Quesada "E' magia, non dobbiamo spiegarla!". Molti sono i sedicenti maghi nel cosmo a quattro colori da noi tanto amato, ma solo pochi possono vantare la prodigiosa abilità di Stephen Strange, il mago supremo della Terra!(piccolo spoiler alla fine dell'articolo. Ma piccolo davvero giuriamo)

Come fa la levitazione di Balducci lui nessuno guarda.

Creato nel 1963 su Strange Tales 110 da Stan Lee e Steve Dikto, Steve è il maggiore di tre fratelli, e fin da bambino ha desiderato essere un medico. Arrogante e presuontuoso, nel corso degli anni il nostro signor Strange diventerà presto uno dei migliori neurochirurghi del pianeta fino a quando un incidente d'auto non gli rovinerà le mani, rendendolo incapace di operare. Sconvolto, Strange si darà all'alcool e spenderà tutti i suoi averi alla ricerca di una cura

Dopo molti anni di vagabondaggio, Strange sentirà parlare di un uomo misterioso noto come l'Antico, in grado di compiere prodigi grazie alla magia. Disperato, Strange supererà le mille avversità che lo separano dalla magione del mago, che però si rifiuterà di curare il dottore
Dopk aver visto all'opera le forze del caos grazie ad un attentato alla vita dell'antico, l'arrogante Strange cambierà idea sulla sua visione del mondo, diventando discepolo dell'Antico, ma guadagnandosi l'eterno odio del primo discepolo del potente mago, il Barone Mordo. Stephen scoprirà dunque che l'antico è lo Stregone Supremo della Terra, il mago più potente di tutta la realtà, che ha il compito di proteggere la nostra dimensione da ogni forma di magia malvagia. Durante l'addestramento, Stephen sarà accompagnato dal fido Wong, che diventerà a tutti gli effetti il suo assistente (con funzioni da maggiordomo. E no, non sappiamo neanche noi il perchè)
Sotto la tutela dell'Antico, Stephen apprenderà tutti i segreti della magia, dalle pagine perdute degli incantesimi della perduta città di Atlantide, alla magia del caos (che esiste, ma qualche scrittore è troppo pigro per leggere i fumetti, e invece preferisce i colpi di scena di serie B. Sto guardando Te Brian Bendis). Grazie alla sua capacità di manipolare le forze magiche intorno a lui, il Dottor Strange può ottenere una numerosa varietà di effetti, come creare raggi di energia, aumentare la sua forza, leggere il pensiero, chiudere buchi neri, creare universi o creare materia dal nulla. Unica debolezza, è che le forze che controlla spesso sono caotiche, e il buon dottore deve avere dalla sua parte un enorme concentrazione, e un continuo studio delle forze sovrannaturali.
Oltre alla magia, Strange è anche un maestro di arti marziali. Abilissimo nel judo (ma quello negli anni 60 lo sapevano fare tutti i supereroi Marvel, si vede che andava di moda) e in numerose arti marziali, questo potere più fisico è da sempre un asso nella manica del buon dottore, perchè spesso i suoi nemici sovrannaturali sottovalutano le capacità fisiche. E per carità, quando rompi un pianeta con le sopracciglia direi che del Judo non me ne frega una cicca.
Per raggiungere il massimo potere, Strange deve però affidarsi a numerose entità sovrannaturali, divine o demoniache. Ad esempio Ikonn, signore delle illusioni, o Cyttorak, demonio del potere. Strange fa particolarmente affidamento sul Vishanti, una trinità di potere che protegge da sempre gli stregoni supremi. Il vishanti è composto da Hoggoth, demone immortale, Oshtur dea Antica e Agamotto, primo stregone supremo asceso al piano divino. Lo stesso agamotto dona a strange un amuleto, in guisa del suo occhio, che possiede il dono dell'onniscenza. Strange può anche contare sulla sua mistica Cappa della Levitazione, che oltre a donargli il potere del volo senza bisogno di magia alcuna, risponde ai comandi mentali del portatore.
Dopo la morte dell'Antico,e il passaggio di consegne del titolo di Stregone Supremo, Stephen tornerà a New York, e stabilirà il suo Santa Sanctorum nel Greenwich Village assieme a Wong. In questo periodo strange affronterà numerose creature demoniache come il fiammeggiante Dormammu, il già citato Barone Mordo, lo scienziato supremo Yandroth la cui scienza è simile alla magia (e sì, anche al terra ha uno scienziato supremo. Hank Pym) e aiuterà anche molti eroi ad affrontare minacce mistiche. Troverà anche una discepola in Clea, nipote del suo nemico Dormammu.
I due si innamoreranno, e arriveranno anche a sposarsi, fino a quando Clea non dovrà tornare nella sua dimensione natia per guidare la resistenza contro lo zio Dormammu. E non ne sentiremo più parlare per almeno un ventennio. E' vero che i suoi pantaloni fanno schifo, ma mi sembra un pelo esagerato!
Strange intanto cercherà di adottare un'identità più "Supereroistica", indossando una maschera blu e prendendo l'identità civile del dottor Stephen Sanders (anche perchè quando il tuo nome da eroe è il tuo nome da civile è vero che hai un nome fichissimo, ma anche poca fantasia). La cosa non durerà, ma il costume era molto fico.
Nel corso delle sue numerose avventure, Strange affronterà concetti astratti che vanno oltre la comprensione umana, come il tribunale vivente, giudice di ogni cosa dell'universo, e secondo in forza solo alla forza creativa dell'universo (un modo chic per dire Dio senza offendere nessuna religione)
Arriverà anche ad affrontare più volte la razza vampira, sconfiggendo più volte sia il famoso Dracula, ma anche altri sedicenti signori dei non morti, fra i quali figura il fratello di Stephen, il criminale noto come il Barone Sangue.
Per non parlare delle volte in cui Strange ha affrontato la morte. No ma letteralmente. Questa sua potenza variabile renderà nel corso degli anni il buon dottore più spesso comprimario che protagonista. Dopotutto, è un tipo che batte letteralmente la morte, e per quanto il supereroe medio non resti mai morto a lungo, la cosa uccide un po' il pathos della storia. Il buon Dottore diventerà quindi una sorta di Deus Ex Machina in praticamente tutti gli albi Marvel.
Pur non essendo un grande giocatore di squadra, Stephen diventerà membro fondatore del non gruppo chiamato i Difensori, e prenderà un nuovo apprendista in Rintrah, una specie di minotauro verde, che diventerà un breve tempo uno stregone potentissimo. Il buon minotauro perirà poi durante uno scontro con un demone, sacrificandosi per salvare il mondo.
Strange cercherà un nuovo successore nel mago Celtico Kylian, che però preferirà diventare un agente del caos. Nel frattempo, le divinità che Strange aveva sempre imvocato, decisero di iniziare una guerra interdimensionale, e che Strange sarebbe dovuto diventare il loro campione. Il nostro dottore si rifiuterà di diventare uno schiavo per diecimila anni per seguire i capricci di esseri superiori, e deciderà di usare solo incantesimi non legati ad entità cosmiche, diminuendo in maniera esponenziale i suoi poteri. In questo periodo, Stephen guiderà il non gruppo dei Difensori Segreti.
Dopo una battaglia contro il demone Zarathos, Strange si ritroverà a dover sfuggire a Salomè, antica Strega Suprema che rivuole il potere un tempo suo. Per evitare di essere trovato dalla strega, Stephen dividerà in tre la sua coscienza: se stesso, lo psichiatra Vincent Stevens senza nessun potere magico, e l'essere noto come Strange direttamente connesso con la magia del caos.Così, mentre il dottore si leccava le ferite, Strange combatteva il male, mentre Vincent cercava di sopravviere agli attacchi delle forze demoniache
Il trio però non andrà molto d'accordo, tanto che Stevens si unirà a Salomè, solo per essere ucciso, mentre Strange si unirà ad un guerriero mistico per diventare l'eroe Paradox. Wow, qualcuno ha un'aspirina? Nel frattempo, il buon dottore sarà ringiovanito grazie alla magia, e prenderà il controllo del business di Stevens.
Il Vishanti chiamerà poi il nostro dottore per una missione all'interno della sterminata libreria mistica dello stesso Vishanti. Per noi passeranno quattro mesi, ma per il dottore saranno passati migliaia di anni ( e il nostro tornerà quindi al suo raffinato look da uomo di mezza età) e dovrà imparare a gestire tutta la nuova conoscenza accumulata. Nel corso delle sue avventure, Strange diventerà membro del gruppo noto come gli illuminati, coalizione di eroi che cerca ( in teoria a fin di bene) di gestire il mondo dei supereroi, e dove Strange rappresenta la conoscenza della sfera magica. Dopo la guerra civile fra supereroi, Strange si unirà al lato contro la registrazione diventando un membro dei nuovi vendicatori. Ma le azioni degli illuminati torneranno a colpire il buon dottore. Il gruppo aveva infatti di lanciare il mostruoso Hulk nello spazio per evitare che la sua rabbia col tempo livelli il nostro pianeta. E se vi sembra un idea scema, avete vinto una bambolina virtuale, perchè Hulk torna sulla terrà più forte e più arrabbiato di prima, tanto che Strange è costretto ad usare il potere di un suo vecchio nemico, il demone Zom, andando contro ogni legge della magia.
Però diciamolo, Strange Spacca è bellissimo.
Sentendo di aver perso il suo collegamento con la magia bianca, Stephen lascerò il manto dello stregone supremo, lasciando l'occhio di Agamotto e la cappa della levitazione, ma continuando a fare la sua parte nel gruppo degli eroi più potenti della Terra. Che poi non è molto.
Nel frattempo, il manto del Mago Supremo passerà a Jericho Drumm, l'eroe Haitiano noto come Fratello Vodoo. Manto che porterà per tipo undici secondi e mezzo quando morirà sacrificandosi per sconfiggere un Agamotto impazzito.
Dopo aver affrontato il dio norreno della Paura, Strange fonderà un altro gruppo di Difensori, che vanta fra i suoi membri Pugno d'acciaio e la She Hulk Rossa, dedito ad affrontare quelle minacce che sono troppo strane per gli eroi normali. Cioè quello che i difensori hanno sempre fatto.
  Dopo aver dimostrato di essere in grado di difendere la Terra seppur sprovvisto del titolo e dei poteri dello Stregone Supremo, il Vishanti donerà a Strange di nuovo l'onore di portare il titolo di difensore della Terra. Dopotutto, se c'è qualcuno che può farlo, è lui
Aggiungiamo una piccola nota a piè di pagina. In uno dei futuri alternativi meglio accettati dai Fan, la Terra è stata assalita dalla razza aliena dei Marziani e in seguito dei Badoon, lasciando il pianeta una landa desolata. Il nostro mago supremo ha aiutato le forze terrestri a combattere l'invasione, fino ad ascendere ad un nuovo piano dell'esistenza, diventando il nuovo Antico. Il suo discepolo sarà Kurgarr, alieno rettiforme, che sarà alleato degli eroi di quell'epoca, un pugno di uomini e donne chiamati, I Guardiani della Galassia!
 Questo è il Dottor Strange. Parlando a livello grafico, le prime avventure del buon Dottore erano pura dinamite. Dikto riusciva a dare un senso di vertigine e di psichedelico che pochi disegnatori sanno dare persino ai giorni nostri. A livello di storie, il Dottor Strange è forse uno dei personaggi più difficili da usare in tutto l'universo Marvel. Pensateci. Può creare universi. Sotanzialmente imbattibile, molti autori hanno cercato di rendere Stephen un personaggio meno potente, ma parliamoci chiaro, anche un quarto di un potere infinito è un gran mucchio di potere, e il cambiamento non è mai stato di lunga durata. Il Dottor Strange è certamente un personaggio affascinante, ma noi lo preferiamo in solitario dove può mostrarci tutte le sue infinite potenzialità, o accompagnato da eroi che possono tenere il suo passo ( lo scrittore bravo è ovviamente sottinteso). Vi ho già detto che Giant-man era un membro dei difensori?

 E anche per oggi è tutto. Stay Tuned per nuovi aggiornamenti. Cappa della levitazione indossata. Per le irsute schiere di Hoggoth! Pronti a partire. Let's go!

6 commenti :

  1. Ma il Barone Sangue non era imparentato con il primo Union Jack?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì, rispettivamente il primo e il terzo Barone Sangue sono parenti del primo Union Jack, mentre il secondo è fratelo del Dottor Strange! (anche se cambierà presto nome in Khyron)

      Elimina
  2. Un personaggio interessante!! Sai se esiste qualche raccolta di storie recenti? Grazie!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Gli exploit singoli più recenti del buon dottore ormai risalgono ad una ventina buona di anni fa. Di base, Mark Waid ha scritto una bella miniserie per rilanciare il personaggio (in coppia con Emma Rios) che è una storia simpatica, ma con un finale aperto e mai più spiegato! Se no, il buon dottore appare sulle pagine dei Nuovi Vendicatori di J. Hickman, e prima nei Vendicatori di Bendis!

      Elimina
  3. Ok, grazie per le informazioni, vedo cosa posso recuperare!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Se no lqnciati sul vcchio! Lì c'è qualcosa di più ed è comunque molto al passo coi tempi!

      Elimina

I commenti sono sicuramente benvenuti, ma non sono graditi gli spoiler (a meno non siano già negli articoli) o la maleducazione. Cerchiamo di essere degli appassionati di fumetti civili ok? Il commento "anonimo" è probabile finisca nello Spam. Se riuscite ad evitarlo, meglio